Vasto incendio divampa nell’area protetta di Porto Cesareo: vigili del fuoco a lavoro da ore. In azione canadair

 
08 June 2017

published by http://www.ilpaesenuovo.it


Italy - PORTO CESAREO (Lecce) – Uno dei punti più belli del litorale ionico va in fumo. I vigili del fuoco sono a lavoro da oltre cinque ore all’interno del parco regionale di Palude del Capitano e Duna costiera, situato nell’area protetta di Porto Cesareo, dove dalle 11 di questa mattina le fiamme stanno divorando ettari di vegetazione.

Il fuoco si è esteso mettendo in pericolo anche alcune abitazioni situate lungo la costa, risalendo verso l’entroterra e arrivando fino alla strada. Alimentato sempre più dal forte vento di tramontana che sta soffiando da questa mattina sulla costa, il rogo continua ad alimentarsi ed espandersi, tant’è che le già numerose squadre di caschi rossi intervenute sul posto per spegnere il fuoco si sono rivelate insufficienti per provvedere ad un incendio di tale portata.

Per questo sono giunti sul posto i colleghi di Taranto con gli appositi mezzi aerei per dare manforte. Fino ad ora sono stati effettuati già cinque lanci con i canadair, ma l’incendio non accenna ancora a fermarsi. “La situazione è grave” commenta il sindaco di Porto Cesareo, Salvatore Albano, sul posto insieme alle forze dell’ordine.

Il primo cittadino non nasconde la sua preoccupazione per quanto sta accadendo: “L’incendio infatti si è propagato oltre la strada, lambendo una zona vastissima come forse non era mai accaduto negli ultimi anni. Le indagini verificheranno la natura di quella che sembra essere una vera e propria devastazione di un angolo meraviglioso della nostra costa”. Infine, Albano invita i cittadini a fare da “sentinelle” segnalando eventuali avvistamenti di condotte sospette.

“Invito anche a non gettare mozziconi di sigaretta, materiale infiammabile o a rischio nella vegetazione. Al fianco di istituzioni e forze dell’ordine è quanto mai necessaria la collaborazione di ogni singolo cittadino” conclude il sindaco.

English version of the news. Note: the news has been translated by Google translator.

Enormous fire spreads in the protected area of Porto Cesareo: firefighters at work for hours. In action canadair

PORTO CESAREO (Lecce) - One of the nicest spots on the Ionian coast goes into smoke. The firefighters have been working for more than five hours within the regional park of the Swamp of the Captain and Coastal Dune, located in the protected area of ​​Porto Cesareo, where from 11am this morning the flames are devouring hectares of vegetation.

The fire has extended, also endangering some houses along the coast, going back to the hinterland and reaching the road. Powered by the strong sunset wind blowing this morning on the coast, the rocks continue to feed and expand, so that the already numerous red helmet teams in place to turn off the fire have turned out to be insufficient to provide A fire of such magnitude.

For this reason, Taranto's colleagues have come to the place with the appropriate aircraft to give a shake. So far, five launches have already been made with the canadairs, but the fire does not mention yet to stop. "The situation is serious," comments the mayor of Porto Cesareo, Salvatore Albano, on the spot together with law enforcement officials.

The first citizen does not hide his concern for what is happening: "The fire has propagated beyond the road, lapping a vast area as perhaps it had never happened in recent years. Surveys will verify the nature of what seems to be a real devastation of a wonderful corner of our coast. " Finally, Albano invites citizens to make "sentinels" by pointing to any sightings of suspicious conduct.

"I also urge not to throw cigarette butts, inflammable material or risk to vegetation. Alongside institutions and law enforcement, it is necessary to collaborate every single citizen, "the mayor concludes.